mercoledì, 27 Ottobre 2021

Schiacciato dal rullo nell’azienda di moquette: morto operaio di 53 anni

Un uomo di 53 anni è morto dopo essere finito sotto un macchinario in un'azienda di moquette. Nonostante l'intervento immediato del 118 che ha provato a rianimarlo, l'uomo è deceduto dopo poco.

Da non perdere

Un uomo di 53 anni è morto a Campi Bisenzio, in provincia di Firenze, dopo essere finito sotto un macchinario, presumibilmente un rullo. Giuseppe Siino lavorava in un’azienda di moquette e secondo le prime prime informazioni la Asl ha già classificato il decesso come un incidente mortale sul lavoro. Nonostante l’intervento immediato del 118 che ha provato a rianimarlo, l’uomo è deceduto dopo poco. Sul posto la Asl ha inviato i tecnici del Dipartimento di prevenzione sul lavoro, mentre da parte dei Carabinieri sono in corso le verifiche sul caso. In poche settimane, è il sesto caso di incidente sul lavoro verificatosi in Toscana, dove la situazione riguardo la sicurezza sul lavoro sembra preoccupante, come anche nel resto d’Italia. A tal proposito, il Presidente della Toscana, Eugenio Giani proprio nei giorni scorsi aveva affrontato la questione, ribadendo di voler fermare questo “stillicidio”.

Da quanto riferisce il Presidente “la Regione ha da tempo messo in campo strumenti per potenziare la sicurezza e campagne per sensibilizzare la popolazione, fin dagli anni passati sui banchi a scuola. Non dobbiamo arrenderci e proseguire su questa strada per diffondere la cultura della prevenzione a tutti i livelli: assieme alle parti sociali e alle istituzioni locali, con le scuole e le aziende sanitarie, intervenendo con investimenti, controlli e sanzioni e fornendo alle imprese strumenti per investire di più e meglio nella sicurezza”.

 

Ultime notizie