martedì, 19 Ottobre 2021

Grattacielo bruciato a Milano, fondi comunali per le famiglie senza abitazione

Tutte le famiglie riceveranno una somma di 1.500 euro per coprire le spese di alloggio più ulteriori 500 per i beni di prima necessità.

Da non perdere

Il comune di Milano sosterrà le famiglie colpite dall’incendio di Torre dei Moro di via Antonini. I residenti nello stabile e anche quelli dei civici limitrofi che hanno riportato danni o sono temporaneamente inagibile riceveranno i primi indennizzi. Il primo contributo sarà riconosciuto a tutte le famiglie colpite dall’incendio e riceveranno la somma di 1.500 euro; utili per affrontare le spese di alloggio in albergo o altre strutture. A  questi si aggiungono ulteriori 500 euro per l’acquisto di beni di prima necessità.

Per i prossimi 5 mesi sono previsti una serie di contributi erogati in base al nucleo familiare e alla possibilità economiche, soprattutto per chi non ha una seconda casa in zona. Nel frattempo sono stati messi a disposizione circa 400 alloggi temporanei accessibili attraverso diversi requisiti reddituali o patrimoniali. Le prime 40 unità sono già pronte, mentre un centinaio saranno disponibili da novembre e altre pronte nei primi mesi del 2022. Inoltre, il Comune ha sospeso l’invio degli avvisi relativi al tributo sui rifiuti per l’anno in corso e ha dilazionato il pagamento delle quote dei nidi fino al 31 dicembre.

Ultime notizie