martedì, 19 Ottobre 2021

Uccise 8 ciclisti nel 2010, Chafik El Ketani arrestato per nuovo omicidio stradale

È stato arrestato per un altro omicidio stradale il 32enne che nel 2010 uccise con la sua auto 8 ciclisti.

Da non perdere

È stato nuovamente arrestato per omicidio stradale Chafik El Ketani, 32enne marocchino che 11 anni fa a Lamezia Terme travolse e uccise con la sua auto un gruppo di ciclisti, uccidendone otto.

L’ordinanza di custodia cautelare è stata eseguita dopo un incidente avvenuto il 6 settembre 2021, in cui ha perso la vita il connazionale Nouredine Fennane. In quella data El Ketani, stava percorrendo la SS 280 in direzione Catanzaro – Lamezia Terme a bordo di una Toyota Corolla noleggiata qualche giorno prima, a una velocità superiore al limite massimo consentito. L’uomo inoltre era sotto l’influenza di sostanze stupefacenti che hanno contribuito a fargli perdere il controllo della vettura, facendolo schiantare violentemente prima contro il muretto del canale di scolo posto a margine della carreggiata e poi contro il guardrail. Il forte impatto ha provocato il decesso del passeggero Fennane.

Dopo il ricovero nell’Ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro, El Ketani aveva fatto perdere le sue tracce, intenzionato a recarsi in Marocco. Grazie alle attività investigative è stato poi ritrovato a Bologna, dove era ricoverato presso l’Ospedale Sant’Orsola, e dove è stata eseguita l’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Ultime notizie