sabato, 23 Ottobre 2021

Polpetta imbottita di spille per il cane della vicina: 80enne scoperta grazie alle telecamere

Ha riempito di spille una polpetta per destinarla al cane della vicina, ma è stata incastrata dalle riprese di una telecamera. La donna aveva già precedenti per maltrattamenti sugli animali.

Da non perdere

Una donna di 80 anni è stata denunciata con l’accusa di maltrattamenti su animali, dopo essere stata incastrata dalle immagini di una telecamera che la riprendeva mentre dava una polpetta piena di spille da balia al cane di una vicina. I fatti risalgono a luglio e sono avvenuti a Montecchio Emilia, nel Reggiano; fortunatamente l’animale è stato abbastanza intelligente da non mangiare la polpetta; la padrona dell’animale ha chiamato i Carabinieri che hanno controllato le riprese della telecamera e hanno incastrato l’anziana signora, conseguentemente denunciata.

La donna non è nuova a questo tipo di querela, visto che già nel 2016 era stata denunciata, sempre con l’accusa di maltrattamenti sugli animali nei confronti del cane di un altro vicino. Una notizia di cattivo gusto, è difficile pensare come un essere umano possa volontariamente fare del male, o addirittura uccidere, quello che dovrebbe essere il migliore amico dell’uomo. Salvaguardare la salute degli animali dev’essere un dovere di tutti noi, denunciando atti deplorevoli come quello in questione e cercando di svuotare i canili.

Ultime notizie