domenica, 17 Ottobre 2021

Nascondeva cocaina nella bambola della Befana: arrestato spacciatore 71enne

Un uomo di 71 anni è stato arrestato a Milano dopo essere stato trovato in possesso 414 grammi di cocaina che nascondeva in una bambola della Befana.

Da non perdere

Un uomo italiano di 71 anni con numerosi precedenti, è stato arrestato a Milano con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stato trovato in possesso 414 grammi di cocaina.

L’arresto è avvenuto a seguito di un controllo della squadra investigativa del Commissariato Villa San Giovanni sull’attività di spaccio in zona. Gli uomini del Commissariato avevano  inizialmente arrestato un pusher di strada sorpreso a vendere cocaina in un condominio di Via Arquà e sospettato di lavorare proprio per il 71enne, noto rifornitore di droga.

Dopo l’evento, la squadra investigativa ha quindi iniziato a sorvegliare il 71enne, facendo poi scattare un controllo mentre l’uomo era nei pressi della propria abitazione in Via Padova. L’uomo non aveva sostanze stupefacenti con sé, ma nella tasca aveva 2.900 euro, a suo dire vinti tramite il Lotto.

Visti i suoi numerosi precedenti, tra cui anche un’accusa di associazione a delinquere per spaccio, i poliziotti hanno quindi deciso di perquisire l’abitazione dell’uomo, dove, grazie anche al cane antidroga Radau, in una bambola di pezza a forma di Befana sono stati ritrovati 210 grammi di cocaina, oltre a del materiale per il confezionamento e un bilancino.

Altri 204 grammi erano nascosti tra delle casse di acqua e delle casse di birra in una scatola conservata sul balcone. L’uomo attualmente si trova nel carcere di San Vittore.

Ultime notizie