martedì, 19 Ottobre 2021

Donna trovata senza vita ad Alghero: il nipote indagato per omicidio

Nella giornata di ieri è stata eseguita l'autopsia sul corpo di Antonietta Canu, 71enne di Alghero trovata senza vita il 4 settembre. Il primo indiziato è suo nipote nonché convivente.

Da non perdere

Antonietta Canu, donna di 71 anni di Alghero, era scomparsa di casa il 13 luglio scorso ed è stata ritrovata senza vita e in avanzato stato di decomposizione il 4 settembre, in un terreno incolto distante poche centinaia di metri dalla sua casa nella borgata di Maristella. L’autopsia eseguita ieri sul corpo della donna avrebbe fatto emergere nuovi elementi che condurrebbero la morte della donna ad un omicidio.

Il primo indagato è Antonio Cataldi, uomo di 34 anni, nipote e convivente della vittima, che avrebbe risposto in maniera poco convincente alle domande dei carabinieri. Si sospetta che il corpo della vittima sia stato nascosto per settimane per poi essere portato sul luogo del ritrovamento. Una relazione sulla perizia necroscopica verrà consegnata alla Procura entro il 15 novembre e da lì potranno emergere elementi più precisi.

Ultime notizie