giovedì, 23 Settembre 2021

Rapimento Eitan, gli zii: “Andremo in Israele speriamo di riportarlo a casa”

Gli zii paterni Aya Biran e Or Nirko sono riusciti a parlare con il loro nipotino Eitan, l'unico sopravvissuto alla strage del Mottarone. Secondo quanto dichiarato dallo zio, sarebbe stato possibile avere un piccolo colloquio con il bambino, portato in Israele dal nonno materno.

Da non perdere

Gli zii paterni Aya Biran e Or Nirko sono riusciti a parlare con il loro nipotino Eitan, l’unico sopravvissuto alla strage del Mottarone. Secondo quanto dichiarato dallo zio, sarebbe stato possibile avere un piccolo colloquio con il bambino, portato in Israele dal nonno materno. Or Nirko e Aya, che è stata nominata dal tribunale tutrice di Eitan, andranno lì. “Tornare con EItan in Italia? Non posso prevedere il futuro, speriamo, la strada per riportarlo a casa ancora lunga. Mi affido alle autorità israeliane e italiane per risolvere la situazione nel più breve tempo possibile. Spero che l’affidamento  del bambino lo decida il Tribunale italiano e non quello israeliano, il centro della sua vita è in Italia” ha detto lo zio.

Ultime notizie