sabato, 25 Settembre 2021

Rapimento di Eitan, il nonno in Israele ai domiciliari

Il nonno del piccolo Eitan Biran, il bambino sopravvissuto alla strade del Mottarone è stato arrestato dopo un interrogatorio è stato posto ai domiciliari.

Da non perdere

Shmuel Paleg, nonno materno del piccolo Eitan Biran, il bambino sopravvissuto alla strage del Mottarone, è ora agli arresti domiciliari, provvedimento previsto fino a venerdì. Dopo un interrogatorio effettuato dalla polizia israeliana è stato arrestato.

Paleg è accusato di aver  “rapito il nipote e portato in Israele”. Il mandato d’arresto italiano, non sembra essere correlato alla decisione presa dalle autorità locali. Il nonno di Eitan infatti, è accusato di sequestro di persona dalla procura di Pavia, accusa estesa anche alla moglie, Etty Paleg. Eitan era stato sottratto alla cura della zia patera, Aya Biran Nirko il 12 settembre scorso.

 

Ultime notizie