venerdì, 24 Settembre 2021

Florida, pianificavano una sparatoria a scuola: arrestati due ragazzi di 13 e 14 anni

Due adolescenti si stavano organizzando per compiere una sparatoria nella loro scuola media ispirandosi al massacro Columbine High School.

Da non perdere

Due studenti di una scuola media in Florida sono stati arrestati con l’accusa di aver pianificato una sparatoria in una scuola ispirandosi al massacro della Columbine High School, la strage del 1999 in cui Eric Harris e Dylan Klebold uccisero 12 studenti e un insegnante prima di togliersi la vita.

I ragazzi di 14 e 13 anni, che ora si trovano in un centro di detenzione minorile, frequentano la terza media della Harns Marsh Middle School, a poca distanza dalla Marjory Stoneman Douglas High School, dove nel 2018 un uomo ha aperto il fuoco uccidendo 17 persone. Secondo le indagini della polizia, i due adolescenti avevano cercato armi sul mercato nero e studiato modi per costruire tubo bombe prendendo spunto dalla sparatoria del 1999.

L’inchiesta è partita dopo la segnalazione di un insegnante che aveva riferito alle autorità di uno studente in possesso di una pistola a scuola. Un controllo avvenuto lo scorso giovedì aveva però smentito il sospetto del docente. “Tuttavia, è stata trovata una mappa della scuola. La mappa conteneva segni che indicavano la posizione di ciascuna delle telecamere interne della scuola”, ha detto lo sceriffo della contea Carmine Marceno ai giornalisti venerdì. Un’indagine più accurata ha convinto gli investigatori che i due ragazzi avevano pianificato una sparatoria. Secondo Marceno la coppia stava studiando da tempo le dinamiche della sparatoria della Columbine High School.

Alcuni testimoni hanno affermato che, nella settimana precedente all’arresto, gli adolescenti avevano manifestato diverse volte la loro intenzione di effettuare una sparatoria a scuola. “Queste conversazioni si sono svolte durante le lezioni, in mensa e attraverso incontri virtuali di Zoom”, si legge in un documento redatto dall’ufficio dello sceriffo. In seguito alla perquisizione, i funzionari di polizia hanno trovato nelle case dei ragazzi una pistola e diversi coltelli. I due adolescenti sono stati sottoposti a valutazione in una struttura di salute mentale prima di essere trasferiti nel carcere della contea di Lee.

Ultime notizie