giovedì, 16 Settembre 2021

Per i “Guerrieri” no vax la Procura valuta l’associazione a delinquere

Dopo le perquisizioni di ieri, la Procura di Milano valuta di indagare per associazione a delinquere i componenti della chat "I Guerrieri".

Da non perdere

Primi risvolti sulla scioccante vicenda del gruppo Telegram “I Guerrieri”. La Procura di Milano sta valutando di indagare per associazione a delinquere i componenti della chat. Nella giornata di ieri la Polizia Postale di Milano insieme alla Digos avevano effettuato alcune perquisizioni, rilevando tirapugni, katane, sfollagente e spray al peperoncino.
L’intento degli otto indagati era quello di fomentare odio e passare da semplici messaggi virtuali a fatti molto più gravi, con obiettivo le manifestazioni no Green Pass di Roma previste per l’11 e 12 settembre.

Ultime notizie