domenica, 26 Settembre 2021

Gorizia, tenta di uccidere ex compagna: arrestato giovane 23enne

Il giovane, che non si rassegnava alla fine della relazione sentimentale, ha cercato di strangolare la donna, colpendola con un coltello.

Da non perdere

Ha tentato di strangolarla e poi ha infierito su di lei con un coltello, ferendole le mani. È quello che ha fatto alla sua ex fidanzata un giovane di 23 anni, cittadino libico, irregolare in Italia, che è stato poi arrestato dai Carabinieri di Gorizia. Ora dovrà rispondere di tentato omicidio e violenza privata.

I fatti si sono verificati nel tardo pomeriggio di domenica scorsa. Secondo la ricostruzione dei fatti, il giovane, che non si rassegnava alla fine della relazione sentimentale, ha cercato di strangolare la donna, colpendola con un coltello.

La vittima fortunatamente è riuscita a chiamare i Carabinieri, che sono intervenuti tempestivamente, prestandole soccorso e arrestando il ragazzo. I militari dell’Arma hanno poi sequestrato un coltello da cucina con tracce ematiche, che era stato nascosto dentro ad un mobile insieme ad abiti macchiati di sangue.

La donna è stata poi accompagnata in ospedale, mentre il giovane è stato condotto in Carcere ad Udine. Il suo arresto è stato convalidato ieri.

Ultime notizie