domenica, 26 Settembre 2021

Valle d’Aosta in verde, sei regioni in rosso: l’Ecdc aggiorna le mappe di rischio covid in Italia

In base al calcolo, ottenuto combinando l'incidenza dei casi positivi a 14 giorni ogni 100mila abitanti e il tasso di positivi sui test effettuati, le zone rosse del nostro Paese diminuiscono.

Da non perdere

Migliora la situazione pandemica in Italia, almeno a giudicare dalla nuova mappa, aggiornata ogni settimana, dal Centro Europe per il controllo e la prevenzione delle Malattie. In base al calcolo, ottenuto combinando l’incidenza dei casi positivi a 14 giorni ogni 100mila abitanti e il tasso di positivi sui test effettuati, le zone rosse del nostro Paese diminuiscono. Oggi le regioni in rosso sono 6, si tratta di Basilicata, Calabria, Marche, Sardegna, Sicilia e Toscana. Tona giallo il Lazio, come il resto dell’Italia esclusa la Valle d’Aosta unica in verde.

Ultime notizie