giovedì, 23 Settembre 2021

Venezia78, oggi Leone alla carriera a Jamie Lee Curtis e l’ultimo capitolo di Halloween

L'ottava giornata della Mostra vedrà la consegna del Leone alla carriera a Jamie Lee Curtis, l'anteprima di Halloween e i film di Gassman e Mainetti.

Da non perdere

Dopo l’anteprima avvenuta ieri del film in concorso Qui Rido Io sulla vita dell’attore Eduardo Scarpetta, padre di Titina, Eduardo e Peppino De Filippo, oggi sarà un giorno ricco di eventi e pellicole italiane.

Immagine
Il cast di Qui Rido Io

Il secondo Leone d’oro alla Carriera, oltre a quello a Roberto Benigni, verrà oggi consegnato a Jamie Lee Curtis. In occasione della notizia del riconoscimento, l’attrice americana poco tempo fa aveva dichiarato: “Mi sembra impossibile di essere stata così a lungo nel mondo del cinema da ricevere un riconoscimento alla carriera, e che ciò accada oggi, con Halloween Kills, è particolarmente significativo per me. Halloween ha lanciato e sostenuto la mia carriera [..] e non potrei essere più orgogliosa e felice di accettare questo premio dalla Mostra di Venezia, da parte di Laurie e di tutte le coraggiose eroine nel mondo che affrontano a testa alta ostacoli insormontabili e che rifiutano di arrendersi”. Lee Curtis è inoltre al Lido per presentare il suo nuovo film, Halloween Kills, diretto da David Gordon Green e 12simo capitolo della famosa saga.

Dopo le atmosfere horror la giornata proseguirà con tre titoli italiani, tra cui Il Silenzio Grande, diretto da Alessandro Gassman e con protagonisti Margherita Buy, Massimiliano Gallo, Marina Confalone e Emanuele Linfatti.  Il film racconta la storia di una famiglia costretta a vendere la storica Villa Primic, un tempo lussuosa dimora e ora abitazione in rovina. La signora Primic ha dovuto prendere questa dolorosa decisione assieme ai due eredi, Massimiliano e Adele, che hanno sperperato il patrimonio della famiglia. Con la vendita non è invece d’accordo il capofamiglia, che per la prima volta nella sua vita sarà così costretto a conoscere realmente i propri familiari.

Oggi è il giorno anche di Freaks Out di Gabriele Mainetti, già regista dell’acclamato Lo chiamavano Jeeg Robot. La storia del film questa volta è ambienta nella Roma del 1943, dove Matilde, Cencio, Fulvio e Mario vivono come fratelli nel circo di Israel. Quando quest’ultimo scompare misteriosamente, i quattro circensi rimasti soli cercano una via di fuga dalla città occupata dai nazisti. Nel cast Aurora Giovinazzo, Claudio Santamaria, Franz Rogowski, Pietro Castellitto e Giorgio Tirabassi.

Infine è previsto per oggi l’esordio alla regia di Simona Ventura con Le 7 Giornate di Bergamo, documentario girato nel marzo 2020, realizzato proprio durante i sette giorni della costruzione dell’ospedale Covid alla Fiera di Bergamo. Un omaggio non all’ospedale ma agli uomini che hanno permesso, lavorando giorno e notte, che questo miracolo si concretizzasse.

Ultime notizie