sabato, 25 Settembre 2021

Andare al Museo con il cane: nasce l’iniziativa di TripForDog

L'iniziativa nasce da un'esperienza diretta del fondatore Marco Fabris insieme al suo cane in Andalusia. All'esterno dei musei un dogsitter certificato baderà al cane, nell'intento che questo progetto possa limitare l'abbandono nei mesi estivi.

Da non perdere

Al museo con il cane, da oggi si può. È questa l’iniziativa di TripForDog.com, la prima agenzia di viaggi a quattro zampe, che offre i primi servizi di dog sitter certificato nei luoghi più storici e rappresentativi d’Italia: Museo degli Uffizi, Musei Vaticani, Torre di Pisa, Scavi a Pompei e Castel Sant’Angelo. Un’occasione per non lasciare a casa il migliore amico dell’uomo, al quale non era consentito fino ad oggi poter entrare in questi luoghi.

Marco Fabris, Ceo e fondatore di Tripfordog.com ha spiegato l’iniziativa: “Abbiamo selezionato delle persone che per lavoro si occupano di cani. Sono esperti che sanno come farli giocare in sicurezza e anche farli riposare quando serve. Si organizzano per farli stare in posti dove c’è ombra, sempre alla ricerca del loro benessere. Io stesso ho un cane, Mela, nominata presidente onorario di TripForDog.com, e conosco bene le loro esigenze.
TripForDog è nato durante un viaggio che ho fatto con il mio cane Mela, nominata presidente a 4 zampe di TripForDog, con partenza da Milano e destinazione l’estrema Andalusia. In quella avventura ci siamo trovati ad affrontare i mille problemi che ogni anno rendono la vita difficile a migliaia di cani e ai loro accompagnatori umani. Da lì è nato TripForDog, che negli ultimi 6 anni ha portato in vacanza oltre un milione famiglie ‘allargate’. Grazie al servizio di TripForDog.com i nostri amici ci aspetteranno scodinzolanti all’uscita del museo”.

“La nostra missione – prosegue Marco Fabris –  è sempre stata quella di agevolare gli spostamenti, le vacanze, le esperienze e le attività di chi vuole viaggiare insieme al proprio cane, prevenendo di fatto l’abbandono. Abbiamo una visione molto familiare, per noi i nostri cani fanno a tutti gli effetti parte della famiglia e hanno gli stessi diritti e doveri di ogni altro membro. Ecco perché abbiamo deciso di estendere l’attività di TripForDog.com ai tour personalizzati e alle uscite di branco, dove il binomio cane e umano vive esperienze stupende insieme e rende la vacanza e la relazione con il cane qualcosa di unico conoscendo, anche, altri binomi che hanno la stessa passione”.

Informazioni e contatti:

SITO: https://www.tripfordog.com
PRESS KIT: https://www.tripfordog.com/wp-content/uploads/2020/09/PRESSKIT_TripForDog.zip
EMAIL: [email protected]
FACEBOOK: https://www.facebook.com/tripfordog
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/tripfordog/
PINTEREST: https://www.pinterest.it/tripfordog/
LINKEDIN: https://www.linkedin.com/company/trip-for-dog/
TWITTER: https://twitter.com/tripfordog

Ultime notizie