giovedì, 23 Settembre 2021

MEI2021, annunciati Irene Grandi, Francesco Bianconi e la mostra su Patrick Zaki: 1°, 2 e 3 ottobre a Faenza.

Il programma del MEI2021 (Ravenna) di Faenza si arricchisce di nuovi eventi e di due ospiti speciali: IRENE GRANDI e FRANCESCO BIANCONI. Da non perdere nella giornata di sabato la mostra “VOCI XPATRICK, la musica e l’arte per Patrick Zaki” alla Galleria del Voltone della Molinella nel centro storico di Faenza.

Da non perdere

Il programma del MEI2021 (Ravenna) di Faenza si arricchisce di nuovi eventi e di due ospiti speciali: IRENE GRANDI, che si esibirà sabato 2 ottobre in Piazza Del Popolo per una data del suo “IO in Blues” tour e FRANCESCO BIANCONI ospite, sempre sabato 2 ottobre, della finale del PREMIO DEI PREMI al Teatro Masini.

Da non perdere nella giornata di sabato la mostra “VOCI XPATRICK, la musica e l’arte per Patrick Zaki” alla Galleria del Voltone della Molinella nel centro storico di Faenza.

IRENE GRANDI per questo nuovo progetto dedicato al blues sarà accompagnata sul palco sarà accompagnata dai suoi musicisti di sempre: Saverio Lanza (o Max Frignani) alla chitarra, Piero Spitilli (al basso) e Fabrizio Morganti (alla batteria) e da uno special Guestun hammondista di fama internazionale: Pippo Guarnera. La scaletta comprende canzoni internazionali e italiane che spaziano dagli anni ’60 fino agli anni ’90, di ispirazione blues. Con qualche canzone del repertorio di Irene in un arrangiamento in chiave rockblues.

«In questo tempo sospeso, difficile, smarrito, ho finalmente ritrovato l’ispirazione tornando alle radici  spiega Irene Grandi – Da sempre il blues mi risuona dentro, mi emoziona e negli anni della mia formazione ha avuto un grande impatto sul mio mondo musicale e la mia voce. In questo momento che ci ha tenuto lontani gli uni dagli altri, incerti sul futuro, sconvolti da tanti cambiamenti e rattristati dalla sorte dei più fragili ho fatto molta fatica a trovare ispirazione e slancio, finché ho smesso di cercare qualcosa di nuovo e mi sono immersa in qualcosa che conoscevo, che amavo ma che da molto tempo non praticavo più. Ho voluto ricordare da dove vengo e ritornare appunto alle radici sperando così di ritrovare anche io un maggiore radicamento e una nuova forza di reagire a questo periodo nero… con il blu del blues. Accettare anche la malinconia di questo lungo periodo drammatico che stiamo vivendo, ascoltarla e cantarla… con quale migliore colore se non il blues? Perché il Blues è radici, è madre, ti accoglie nelle sue grandi braccia.»

FRANCESCO BIANCONI, leader dei Baustelle, scrittore, autore di canzoni per vari artisti sarà ospite alla finale del PREMIO DEI PREMI e presenterà alcuni brani di “Forever”, il suo primo album da solista, per il quale riceverà un premio speciale del Mei.

«Grazie di cuore al Mei per aver premiato Forever. È un disco importante per me, il primo a mio nome, il primo in cui sono riuscito a trovare una sincerità e una libertà espressiva che spero di mantenere per sempre.» – racconta Francesco.

Dopo il grande successo della Maratona Musicale per Patrick Zaki, il MEI e Voci per la Libertà presentano alla Galleria del Voltone della Molinella in Centro Storico la mostra con i 10 poster vincitori di “Free Patrick Zaki: prisoner of conscience”, l’edizione speciale del concorso internazionale di comunicazione sociale “Poster For Tomorrow”.

Dalle 15.00 si terrà un dibattito con: GIORDANO SANGIORGI – Patron del MEI, RITA MONTICELLI – Coordinatrice del Master GEMMA all’Università di Bologna, MICHELA MONTEVECCHI – Senatrice della commissione diritti umani, IUSTINA MOCANU – Amnesty International Gruppo universitario Bologna; coordina MICHELE LIONELLO – Direttore artistico Voci per la Libertà.
Durate l’incontro sarà proiettato il video report di Voci per la Libertà – Una canzone per Amnesty 2021 e ci saranno dei set acustici di BLINDURH.E.R. e ALLAFINEGUGLIELMOA seguire in concerto i BLINDUR vincitori del Premio Amnesty International Italia sezione emergenti a Voci per la Libertà 2021

Come ogni anno il MEI dà voce a giovani talenti del panorama italiano indipendente.              
Ad ottobre sul Palco Giovani di Piazza della Libertà si esibiranno anche DITTA MARINELLI, il promettente duo romano figlio del rock inglese e del cantautorato dallo stile autentico e mai scontato, formato da Alessandro Marino e Fabrizio Belli, e il “cantautore domestico” SGRÒ, che emozionerà il pubblico con i suoi brani nostalgici, enigmatici ed emotivi.

Ultime notizie