sabato, 18 Settembre 2021

Nuovi scenari di guerra nel mondo: l’Italia decide di armare i suoi droni

La conferma è in un articolo pubblicato dalla rivista specializzata Rid che cita come fonte il Documento Programmatico Pluriennale 2021 del ministero della Difesa.

Da non perdere

Tensioni crescenti e nuovi scenari di guerra impongono nuovi strumenti di difesa. Ecco perché, anche nel futuro dell’Italia, ci saranno droni armati. La conferma è in un articolo pubblicato dalla rivista specializzata Rid che cita come fonte il Documento Programmatico Pluriennale 2021 del ministero della Difesa.

“Dal Nagorno Karabah, alla Libia, hanno mostrato la rilevanza sui campi di battaglia del drone armato”, si legge nel documento che fa riferimento proprio allo stato di tensioni che si registra in alcuni territori e che avrebbe ridotto le ultime “incertezze e resistenze di natura etica che finora avevano impedito il compimento di tale passo”.
Non è trapelata alcuna altra informazione in merito dalla Difesa; si sa soltanto che sui droni Reaper saranno installati anche nuovi apparati per la guerra elettronica.

Ultime notizie