sabato, 25 Settembre 2021

Gratta e Vinci rubato trovato in banca a Latina: avviato iter per sospendere la concessione al tabaccaio

L'uomo aveva aperto un conto in una banca di Latina prima di tentare l'imbarco per le Canarie, dove è stato arrestato e poi denunciato in stato di libertà.

Da non perdere

Il tagliando vincente da 500mila euro, rubato da un tabaccaio di Napoli alla signora anziana che lo aveva portato in ricevitoria, è stato ritrovato. Il biglietto è stato infatti recuperato in una banca di Latina dove l’uomo aveva aperto un conto corrente prima di essere arrestato all’aeroporto di Fiumicino, dove si stava imbarcando per le Canarie, destinazione Fuerte Ventura. A carico dell’uomo era stato emesso un alert europeo dai Carabinieri; dopo essere stato portato in caserma è stato denunciato in stato di libertà. L’uomo non avrebbe potuto comunque riscuotere la vincita, subito bloccata.

Intanto l’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli, alla luce del fatto che nella ricevitoria operasse al terminale di validazione un soggetto collegato da un rapporto di parentela con il titolare, essendo poi questi fuggito con il tagliando ed essersi reso irreperibile, ha avviato il procedimento di sospensione cautelare del rapporto fiduciario, posto alla base della concessione rilasciata. Per questo l’ADM Campania sta valutando la sospensione dell’attività ,sia della ricevitoria che della stessa rivendita; al termine delle indagini sarà valutata la revoca di tutti i titoli concessi dall’Amministrazione.

Ultime notizie