lunedì, 27 Settembre 2021

Afghanistan, l’ex vicepresidente Saleh sarebbe fuggito in Tagikistan

La notizia, non ancora confermata in via ufficiale, è stata diffusa da Al Jazeera, dopo che i talebani hanno fatto il proprio ingresso nella valle del Panshir.

Da non perdere

Al Jazeera, da Kabul, comunica che l’ex vicepresidente afghano, Amrullah Saleh, leader della resistenza accanto ad Ahmad Massoud, sarebbe fuggito in Tagikistan, dopo che i talebani hanno fatto il proprio ingresso nella valle del Panshir. La notizia, non ancora confermata, è stata diffusa dall’inviata di al Jazeera, Charlotte Bellis. Già nei giorni scorsi i talebani avevano dichiarato che i due capi della resistenza armata nella Valle erano fuggiti all’estero.

La reporter ha dichiarato che “il destino di Massoud rimane sconosciuto” e che “nel frattempo i talebani dicono che l’ex vicepresidente Amrullah Saleh è fuggito in Tagikistan”.

Intanto, dopo il ritiro delle forze armate Usa da Kabul, quattro americani avrebbero lasciato via terra l’Afghanistan, con il consenso dei talebani. Lo ha fatto sapere un dirigente Usa ai reporter che accompagnano il segretario di Stato Antony Blinken nel suo viaggio in Qatar.

Si tratta delle prime partenze organizzate dal governo Usa che non ha fatto trapelare altre notizie in merito. Si sa soltanto che i quattro cittadini americani sono stati accolti da diplomatici statunitensi ma non è stato precisato attraverso quale Paese hanno lasciato l’Afghanistan.
Nella sua visita a Doha il segretario di Stato Usa Antony Blinken si è detto “riconoscente per la stretta collaborazione del Qatar sull’Afghanistan e il suo sostegno indispensabile per aiutare il trasferimento di cittadini americani, di personale dell’ambasciata di Kabul, di afghani minacciati e di altre persone evacuate tramite il Qatar”.

Ultime notizie