sabato, 25 Settembre 2021

Accoltella il proprietario di casa dopo una lite con la sua ragazza: arrestato 29enne

Accoltella proprietario di casa per essersi intromesso nella lite violenta con la sua ragazza. Arrestato un 29enne, in prognosi riservata la vittima 62enne.

Da non perdere

Arrestato a Corniglio (Parma) un 29enne siciliano con precedenti per tentato omicidio. L’uomo ha accoltellato al fianco un signore di 62 anni che era intervenuto in soccorso della ragazza del 29enne, dopo aver assistito ad atti violenti nei suoi confronti: calci pugni e grida contro la donna.

I Carabinieri, chiamati per una lite tra un ragazzo e una ragazza, sono stati fermati dalla moglie del 62enne che ha chiesto di intervenire perché l’uomo, con un coltello in mano, voleva uccidere suo marito. Quando i militari si sono avvicinati, il marito della donna era già stato accoltellato al fianco. Il responsabile continuava a gridare e ad inveire contro i Carabinieri che lo hanno ripetutamente invitato a calmarsi e gli hanno chiesto di mostrare il braccio che nascondeva dietro la schiena, ma senza risultati. Con l’arrivo di una pattuglia di rinforzo, allertata per riportare la calma, è stata ricostruita la vicenda.

Secondo quanto è stato portato alla luce, il 29enne e la fidanzata stavano litigando brutalmente al punto che i proprietari di casa, giunti in auto, li hanno invitati ad andarsene. Il ragazzo ha cominciato ad urlare anche contro di loro prima di allontanarsi dall’abitazione e giungere in auto dove ha continuato ad aggredire violentemente la donna con calci e pugni. Il proprietario, intervenuto in soccorso della ragazza, si è ritrovato vittima della violenza incontrollata del 29enne che è stato condotto in caserma a Corniglio ed è stato arrestato per tentato omicidio. Il 62enne ferito è stato invece trasportato all’Ospedale Maggiore di Parma dove è stato ricoverato e operato d’urgenza presso il reparto di chirurgia.

Ultime notizie