giovedì, 16 Settembre 2021

Polonia, morto un altro bambino afghano per funghi velenosi

Sono stati avvelenati da una zuppa preparata con funghi raccolti in un bosco nelle vicinanze. Intossicata anche la sorella, che però poi è guarita. 

Da non perdere

Un altro bambino afghano è morto in Polonia dopo aver mangiato dei funghi velenosi. L’Associated Press ha riportato che si tratterebbe del fratello del bambino che era morto due giorni fa per la stessa causa.

Era stato sottoposto ad un trapianto di fegato ma non ce l’ha fatta. I due bambini, di sei e cinque anni erano arrivati con la famiglia da Kabul il 23 agosto ed erano stati messi in quarantena in una struttura per migranti nella città di Podkowa Lesna, vicino a Varsavia.

Sono stati avvelenati da una zuppa preparata con funghi raccolti in un bosco nelle vicinanze. Era rimasta intossicata anche la sorella di 17 anni, che però poi è guarita.

La portavoce del pubblico ministero Aleksandra Skrzyniarz ha spiegato che le autorità stanno interrogando il personale del centro per accertare se ci siano delle responsabilità in termini di negligenza o “esposizione involontaria a una grave minaccia per la salute”.

Ultime notizie