giovedì, 23 Settembre 2021

Venezia78, Sorrentino emoziona il pubblico. Oggi il biopic su Lady Diana e Dune

È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino conquista il pubblico con nove minuti di applausi. Oggi il kolossal Dune e Spencer sulla vita di Lady Diana.

Da non perdere

La 78sima Mostra d’arte Cinematografica di Venezia entra sempre più nel vivo e i film in concorso continuano a regalare grandi emozioni al pubblico. Tra questi c’è senza dubbio È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino, che ieri sera ha ricevuto 9 minuti di applausi dopo la proiezione nella Sala Grande del Lido.

Un film autobiografico e intimo, ambientato in una Napoli degli anni ’80, che racconta la tragedia familiare vissuta dal regista napoletano a 16 anni, quando rimase orfano di entrambi i genitori: “Sono in un momento della mia vita in cui mi sento abbastanza maturo per affrontare un film personale, per fare un bilancio del passato e rivivere la mia adolescenza, piena di amore e dolore”.

La pellicola ha commosso il pubblico e anche gli attori presenti al Lido, come Jessica Chastain, che al termine della proiezione ha dichiarato di avere il cuore a pezzi, complimentandosi con il regista che a suo dire sarebbe il Fellini dei nostri giorni.

Immagine
Paolo Sorrentino

Immagine
Luisa Ranieri, nel cast di È stata la mano di Dio

Intanto il premio per il look più bizzarro della Mostra per adesso lo vince Bárbara Paz, attrice e registra brasiliana, presentatasi sul red carpet con una maschera collegata a una pianta, per sensibilizzare il pubblico sulla deforestazione dell’Amazzonia, polmone verde del mondo.

Immagine
Bárbara Paz

Il programma di oggi
È finalmente arrivato il momento di Dune, film pronto già dal 2020 ma la cui uscita è stata più volte rimandata a causa della pandemia. Dune è infatti uno di quei film da vedere a grande schermo perché in streaming, nel salotto di casa, perderebbero la potenza visiva. Il film tratto dal romanzo di Frank Herbert e portato sullo schermo già nel 1984 da David Lynch è ambientato sul misterioso pianeta di Arrakis, il cui dominio è conteso a causa di una spezia presente nel suolo che permette a chi la possiede di allungarsi la vita e ricevere straordinarie capacità mentali. Nel cast i due idoli degli adolescenti Timothée Chalamet e Zendaya affiancati da Jason Momoa, Stellan Skarsgård, Rebecca Ferguson,Charlotte Rampling e Javier Bardem. La pellicola arriverà in Italia il 16 settembre.

 

Grande attesa anche per Spencer di Pablo Larraín il biopic su Lady Diana, figura che continua ad affascinare il mondo cinema, che solo nel 2013 le aveva già dedicato un altro film con protagonista Naomi Watts. L’attesa è rivolta soprattutto all’interpretazione di Kristen Stewart, una scelta curiosa, dato che negli anni passati abbiamo visto l’attrice in ruoli totalmente diversi. In molti si chiedono infatti se l’attrice, essendo americana, riuscirà a rendere perfettamente l’accento inglese e se sarà in grado di portare sullo schermo l’eleganza e la dolcezza di Lady D eguagliando la straordinaria interpretazione di Emma Corrin nell’ultima stagione di The Crown.

 

Ultime notizie