sabato, 25 Settembre 2021

Allevatore di 67 anni ucciso a colpi di fucile

Sul luogo del delitto ritrovato il fucile lasciato dall'assassino, l'arma potrebbe portare all'identificazione dell'assassino.

Da non perdere

A pochi giorni di distanza dall’omicidio dell’allevatore 74enne a Orune, un altro allevatore di 67 anni è stato assassinato nel suo terreno di campagna di Noragugume, a Nuoro. Sono intervenuti sul posto i Carabinieri e il magistrato di turno della Procura di Oristano. La vittima, Luigi Cherchi 67enne, allevatore, appartiene a una famiglia coinvolta nella sanguinosa faida iniziata nel paese del centro Sardegna alla fine degli anni 90.

Cherchi, aveva già perso due dei suoi fratelli, Giuseppe e Salvatore. Un altro fratello, Giulio, era stato condannato per un altro crimine incentrato sulla sanguinosa faida che affligge il paese. Si aspetta una svolta delle indagini, svolta che potrebbe arrivare presto. Sul luogo del delitto, infatti, è stato ritrovato un fucile, lasciato lì dall’assassino forse perché disturbato da qualcuno.

Ultime notizie