sabato, 25 Settembre 2021

Venezia78, applausi ad Almodóvar e Leone alla carriera per il romantico Benigni. Oggi tocca a Sorrentino

A inaugurare la Mostra "Madre Paralelas", ultima pellicola della coppia Pedro Almodóvar - Penélope Cruz. Oggi in concorso il nuovo film di Paolo Sorrentino.

Da non perdere

Dopo la cerimonia di apertura svoltasi ieri sera, è ufficialmente iniziata la 78sima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. A inaugurare la Mostra Madre Paralelas, ultima pellicola della consolidata coppia Pedro AlmodóvarPenélope Cruz, che sul red carpet blindato, con un abito Chanel Haute Couture, ha rubato la scena anche a chi aveva look più sfarzosi. Il film, che alcuni spettatori giurano sia uno dei più commoventi del regista spagnolo, ha ricevuto un lungo applauso finale che ha emozionato la sua protagonista principale, visibilmente in lacrime nonostante la mascherina.

Immagine
Milena Smit, Pedro Almodóvar e Penélope Cruz

Immagine
La Giuria con il Direttore della Mostra Alberto Barbera

Nella stessa serata Roberto Benigni ha invece ricevuto il Leone d’Oro alla carriera, dedicando il premio alla moglie Nicoletta Braschi con uno dei discorsi di ringraziamento più romantici mai fatti al Lido: “Abbiamo fatto tutto insieme per 40 anni, produzione, interpretazione, recitazione. Ce lo possiamo dividere, io mi prendo la coda per manifestare la mia gioia e le ali sono tue, perché se qualcosa in quello che ho fatto ha preso il volo è stato grazie a te”.

Immagine
Roberto Benigni riceve il Leone D’oro alla carriera

Il programma di oggi
La seconda giornata inizia con È stata la mano di Dio, nuovo film di Paolo Sorrentino. Un racconto di formazione con l’immancabile Toni Servillo, che vede come protagonista un ragazzo della difficile Napoli degli anni Ottanta sconvolto per l’arrivo in città di Maradona.

 

Sarà presentato oggi anche The Power of the Dog che segna il ritorno della regista neozelandese Jane Campion, assente dalle scene dal 2009. Tratto dall’omonimo romanzo del 1967 di Thomas Savage, la pellicola riporta in vita genere western con Benedict Cumberbatch, Kirsten Dunst e Jesse Plemons.

Grande attesa anche per The Card Counter prodotto da Martin Scorsese e diretto dal suo storico collaboratore Paul Schrader. Il film racconta la storia di William Tell (Oscar Isaac), un ex militare che si guadagna da vivere con il gioco d’azzardo. La sua esistenza, verrà sconvolta dall’incontro Cirk (Tye Sheridan), un giovane che è in cerca di vendetta contro un nemico in comune.

Ultime notizie