giovedì, 16 Settembre 2021

Sette regioni in rosso, l’Ecdc aggiorna le zone di rischio: sparisce il verde dall’Italia

Aggiornata la classificazione del Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie, no va meglio oltre confine.

Da non perdere

Toscana, Marche, Lazio, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna sono le sette regioni in rosso secondo l’Ecdc, il Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie in base all’incidenza dei casi positivi a 14 giorni ogni 100mila abitanti, combinata con il tasso di positivi sui test effettuati.

Rispetto a giovedì scorso la Campania torna in giallo mentre passa in rosso il Lazio. Il resto dell’Italia è in giallo, anche il Molise che invece la settimana scorsa era verde. Non va meglio oltre confine, la Spagna è tutta in rosso mentre in rosso scuro ci sono infatti il sud della Francia, il nord dell’Irlanda, alcune isole della Grecia

Ultime notizie