venerdì, 24 Settembre 2021

Sardegna, muore tentando di spegnere un incendio a casa della sorella

Vedendo il fuoco in casa ha deciso di entrare per tentare di spegnerlo. Una volta all'interno della casa in fiamme è rimasto intrappolato e ha perso i sensi.

Da non perdere

Giovanni Lisci, 53enne di Pabillonis, a sud della Sardegna, è morto ieri sera nel tentativo di spegnere un incendio scoppiato a casa della sorella. La dinamica della tragedia è ancora confusa, sul posto ora stanno operando i Carabinieri e i Vigili del fuoco per i rilievi del caso. L’incendio si è sviluppato al numero 16 di Via Ancona.

In quel momento, all’interno dell’abitazione non c’era nessuno ma le fiamme si sono velocemente propagate. Mentre i residenti della zona chiamavano i soccorsi sul posto è arrivato Giovanni Lisci che, vedendo il fuoco nell’abitazione della sorella ha deciso di entrare in casa per tentare di spegnerlo, nonostante le persone in strada provassero a fermarlo. Una volta all’interno della casa in fiamme è rimasto intrappolato e ha perso i sensi. Quando i Vigili del Fuoco sono arrivati in via Ancona, e sono riusciti ad entrare in casa, per il 53enne non c’era più nulla da fare.

Ultime notizie