sabato, 25 Settembre 2021

“La bara è pronta”: minacce di morte alla ex moglie, 26enne finisce in carcere

Foto sui social in cui l'uomo si mostra con un'arma accompagnate da messaggi con minacce di morte alla ex e ai familiari, l'uomo è finito in carcere

Da non perdere

“La bara è pronta”. Un26enne è stato arrestato dai Carabinieri di Belpasso, su disposizione della Corte d’appello di Catania, per la violazione del divieto di avvicinamento alla ex moglie. Secondo l’accusa, infatti, l’uomo negli ultimi mesi lo avrebbe “violato sistematicamente”, tentando di contattarla tramite telefono, inviandole degli sms, o appostandosi sotto casa.

Il 26enne è accusato di aver minacciato di morte la donna e i suoi familiari. La donna ha esibito i messaggi oltre che le foto pubblicate in rete dall’ex in cui esibisce un’arma, tutto materiale a supporto delle indagini che hanno convito i giudici a far scattare l’arresto e la detenzione in carcere per l’uomo.

Ultime notizie