sabato, 18 Settembre 2021

Covid Italia, 6.761 nuovi casi e 62 morti: il bollettino del 2 settembre. Positivi al 2,3%

I dati dell'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino aggiornato a oggi, giovedì 2 settembre. Nessun decesso in Alto Adige. Umbria, Valle d'Aosta.

Da non perdere

Il nuovo bollettino epidemiologico sull’emergenza coronavirus in Italia, aggiornato con i dati relativi a oggi, giovedì 2 settembre, registra 6.761 nuovi casi di contagio. Il numero complessivo dei positivi da inizio pandemia è pari a4.553.241. I morti sono 62. Il totale delle vittime sale a 129.352.

Abruzzo
I nuovi casi registrati sono 152, a fronte di 7.067 tamponi molecolari e 3.932 test antigenici. Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 1.38%. È stato registrato un decesso, il totale delle vittime sale a 2531. Gli attualmente positivi sono 2.264, 33 in più rispetto a ieri. Sul fronte dei ricoveri ci sono 86 pazienti in area medica, uno in meno; quelli in terapia intensiva sono 5, anche in questo caso uno in meno rispetto a ieri.

Alto Adige
I nuovi casi registrati sono 70, 31 rilevati su 894 tamponi molecolari pcr e altri 39 su 5.763 test rapidi. Non sono stati registrati decessi. I pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 21, uno in meno di ieri, quelli in rianimazione 5, ieri erano 4, mentre in isolamento nelle strutture sono 9 persone.

Basilicata
I nuovi casi registrati sono 40, a fronte di 1.010 tamponi molecolari processati. Sono state registrate altre 67 guarigioni, solo in due casi si stratta di residenti fuori regione.

Campania
I nuovi casi registrati sono 461, a fronte di 18.883 tamponi per un tasso del 2,44% contro il 2,52 di ieri. Sono stati registrati 9 decessi, 4 nelle ultime 48 ore e 5 nei giorni precedenti, ma registrati ieri. Calano i ricoveri ordinari, da 373 a 363, mentre si registra un incremento delle persone in terapia intensiva, passate dalle 22 di ieri alle 26 di oggi.

Emilia Romagna
I nuovi casi registrati sono 529, rilevati a fronte di 28.109 tamponi. È stato registrato un decesso. I guariti sono 297 in più rispetto a ieri, gli attualmente positivi sono 15.957, in aumento di 231, il 97,3% in isolamento a casa. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 48, tre in meno rispetto a ieri, 388 quelli negli altri reparti Covid, uno in più.

Friuli Venezia Giulia
I nuovi casi registrati sono 186, a fronte di 7.620 fra test e tamponi, pari al 2,44%. Nel dettaglio, su 4.019 tamponi molecolari sono stati rilevati 163 nuovi contagi con una percentuale di positività del 4,06%. Sono inoltre 3.601 i test rapidi antigenici eseguiti dai quali sono stati rilevati 23 casi (0,64%). Dall’inizio della pandemia sono stati registrati complessivamente 111.130 contagi. È stato registrato un decesso, i decessi complessivamente ammontano a 3.804. Le persone ricoverate in terapia intensiva restano 12, così come rimangono 53 gli ospedalizzati in altri reparti.  I totalmente guariti sono 105.956.

Lazio
I nuovi casi sono 404, a fronte di 7.989 tamponi e 11.167 antigenici per un totale di 19.156 test. Sono stati registrati 4 decessi, 450 i ricoverati (+2), 66 le terapie intensive (-5) e 373 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è all’2,1%.

Puglia
I nuovi casi registrati sono 209, a fronte di 15655 test per l’infezione da Covid-19. È stato registrato un decesso. Sono 4419 le persone attualmente positive e il totale dei ricoveri in area non critica è di 232, mentre in terapia intensiva sono 24 ricoveri. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 3.312.305 test, 252.928 sono i pazienti guariti e 264.061 le persone che hanno contratto il virus.

Sardegna
I nuovi casi registrati sono 268, a fronte di 8.359 test processati in totale fra molecolari e antigenici, il tasso di positività del 3,2%. Sono stati registrati 4 morti. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 23, 1 in meno, mentre quelli ricoverati in area medica sono 228, in calo di 2. Le persone in isolamento domiciliare sono 7.036, 245 in meno rispetto a ieri.

Toscana
I nuovi casi registrasti sono 615, dei quali 593 confermati con tampone molecolare e 22 da test rapido antigenico. Il totale dei contagi da inizio pandemia sale così a 272.418. Sono stati registrati 5 decessi, il totale da inizio pandemia sale a 7.025. I ricoverati sono 461, 5 in meno rispetto a ieri, 56 quelli in terapia intensiva, 5 in più rispetto a ieri.

Umbria
I nuovi casi registrati sono 131, a fronte di 1.990 tamponi e 4.055 test antigenici, con un tasso di positività sul totale del 2,16%. I guariti sono 74 guariti, salgono gli attualmente positivi, che ora sono 1.692, 57 in più. Non sono stati registrati decessi. Scendono da sei a cinque i pazienti Covid nelle terapie intensive dell’Umbria dove rimangono stabili a 51 i ricoverati complessivi negli ospedali.

Valle d’Aosta
I nuovi casi sono 3, lo stesso numero dei guariti; gli attualmente positivi restano quindi 106, tutti in isolamento domiciliare. Non sono stati registrati decessi; il totale delle vittime da inizio pandemia resta fermo a 473.

Veneto
I nuovi casi registrati sono 844 nuovi positivi. Sono stati registrati 2 morti, il totale delle vittime dall’inizio dell’epidemia sale a 11.691, il totale dei contagiati arriva invece a quota 456.338. Il numero dei soggetti positivi in isolamento sale a 13.056, in aumento di 261. I ricoverati in area medica sono 231, uno in meno, 55 in aumento di 1 quelli nelle terapie intensive.

 

Ultime notizie