sabato, 18 Settembre 2021

Afghanistan, Biden ai terroristi: “Gli Stati Uniti non dimenticano vi inseguiremo fino agli inferi”

Biden ha parlato di nuovo alla nazione per difendere ancora una volta la decisione di ritirare le truppe americane dall'Afghanistan e porre fine alla guerra. Intanto, i Talebani festeggiano.

Da non perdere

“Era ora di finire questa guerra”. Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, nel suo Discorso di ieri alla Nazione, per difendere ancora una volta la sua decisione di ritirare le truppe americane dall’Afghanistan.

Nonostante sia stato sommerso dalle critiche per il caotico ritiro dal Paese, Biden ha difeso con forza la sua decisione che ieri ha portato le ultimissime truppe americane a lasciare l’Afghanistan, dopo 20 anni di presenza, nelle mani dei Talebani ancora impegnati nei festeggiamenti per la liberazione del paese.

“Mi sono rifiutato di aprire un altro decennio di guerra. Bisogna affrontare le sfide di questo secolo come la competizione con Cina e Russia. Il mondo è cambiato” ha aggiunto Biden, e, rivolgendosi ancora all’Isis, ha promesso “Gli Stati Uniti non dimenticheranno, non perdoneranno, vi inseguiremo fino agli inferi e pagherete il vostro prezzo”.

Ultime notizie