martedì, 21 Settembre 2021

Palazzo Chigi nel mirino di no vax e no green pass: in rete numeri di telefono e indirizzi mail

Recapiti pubblici diffusi nelle chat con l'obbiettivo di bombardare Istituzioni e privati "responsabili" di propaganda.

Da non perdere

La strategia della tensione messa in atto dai no vax più intransigenti alza ulteriormente il livello dell’asticella. In rete, infatti, sono finiti numeri vari di telefono e indirizzi mail della Presidenza del Consiglio. Tutti recapiti pubblici e tutto sommato facilmente reperibili, dopo quelli di medici e giornalisti, privati in questo caso, ma aggregati e condivisi con lo scopo di bombardare Palazzo Chigi. A dare la notizia è Repubblica, finita al centro delle polemiche anche dopo l’aggressione a pugni in faccia di un giornalista.

Lo scopo, a quanto pare, è quello di intimidire in qualche modo le Istituzioni, responsabili di diffondere paura a tutto vantaggio del “regime”. Tutto pur di sabotare la campagna a favore di vaccini e green pass. Nel tritacarne  degli strenui oppositori sono finiti i sindacati, contrari al blocco dei treni a lunga percorrenza, per cui l’auspicio dei no vax è la massiccia disdetta di iscrizioni, ma anche dirigenti di aziende pubbliche e private, come nel caso di Ryanair, ritenuti responsabili di propaganda, o anche medici, tempestati di chiamate a tutte le ore del giorno e della notte.

Ultime notizie