mercoledì, 22 Settembre 2021

L’amica va in giro con una borsa arcobaleno: pugni e insulti omofobi a una 16enne

La ragazza stava passeggiando con un'amica che aveva una borsa arcobaleno quando è stata oggetto di insulti omofobi e ha ricevuto un pugno.

Da non perdere

Passeggiava con un’amica coetanea che a tracolla portava una borsa arcobaleno, per questo una ragazza di 16 anni è stata oggetto di insulti omofobi e ha ricevuto un pugno in faccia. È successo tre giorni fa, in Corso Garibaldi ad Ancona, la ragazza picchiata ha raccontato tutto ai Carabinieri, l’aggressore sarebbe un 14enne,  sul momento bloccato da un commerciante e poi identificato dai militari intervenuti.

A rendere nota la notizia è stato il segretario Generale di Arcigay Comunitas Ancona, Matteo Marchegiani, che ha parlato di “incresciosa e gravissima aggressione a sfondo omofobo in strada”. La ragazza, a quanto sembra, sarebbe stata presa di mira anche in altre occasioni, sempre con insulti omofobi.

“Atti come questi – sottolinea Arcigay – non possono restare impuniti, la nostra speranza è che la giustizia faccia il suo corso. Dai racconti emerge che durante l’identificazione il ragazzo, si sai dimostrato fiero nei confronti del suo gruppo per quanto fatto; di fronte alla legge, si risponde personalmente e che non ci sarà il suo gruppo a fare il tifo per lui”.

Ultime notizie