sabato, 25 Settembre 2021

Paralimpiadi, 2 ori 1 argento 4 bronzi: gli Azzurri fanno incetta di medaglie

Due ori, un argento e quattro bronzi, settima giornata dei giochi Paralimpici a Tokyo ricchissima per gli azzurri, che portata a casa finora un totale di 34 medaglie.

Da non perdere

Settima giornata dei giochi Paralimpici a Tokyo e per l’Italia arrivano altre 7 medaglie, per un totale di 34. La prima la porta a casa l’azzurra Maria Andrea Virgilio, un bronzo conquistato nel tiro con l’arco (compound open), così come Andrea Liverani nella carabina mista 10 metri standing Sh2.

Arjola Trimi si aggiudica la medaglia d’oro nei 100 metri stile libero S3, una vittoria netta con ampio margine sulle avversarie e con un tempo fantastico di 1′ 30” 22 appena 3 centesimi sopra il record del mondo. Carlotta Gilli medaglia d’oro e record del mondo nei 200 metri misti s13 con una gara senza storia, in cui le avversarie non sono mai state in gradi di impensierire l’Azzurra, ma nemmeno di avvicinarsi.

L’Italia ha conquistato anche l’argento nella staffetta maschile 4X100 stile libero  davanti all’Ucraina e dietro l’Australia, che stabilisce il nuovo record mondiale. Anche gli Azzurri sono andati sotto al precedente primato. Il quartetto d’argento è composto da Antonio Fantin, 20enne di San Michele al Tagliamento (Venezia), Simone Ciulli, 35enne di Firenze, Simone Barlaam, 21enne di Milano, e Stefano Raimondi, 23enne di Verona.

Oney Tapia ha vinto il bronzo nel getto del peso. L’atleta 45enne italiano originario di Cuba ha lanciato a 13.60 metri, dietro all’iraniano Mahdi Olad e al brasiliano Alessandro Rodrigo da Silva.

Sara Morganti porta a casa un altro bronzo, il secondo a questi Giochi per la 45enne di Castelnuovo di Garfagnana (Lucca), nella prova di equitazione del dressage individuale freestyle (grado 1). In sella a Royal Delight si piazza dietro all’americana Roxanne Trunnel e al lettone Rihards Snikus.

Ultime notizie