venerdì, 24 Settembre 2021

Atterrato l’ultimo volo italiano da Kabul: arrivati anche Console e Ambasciatore

"Grande preoccupazione per le minacce terroristiche. Stiamo lavorando al G20 straordinario sull'Afghanistan". Così il ministro degli Esteri DI Maio.

Da non perdere

Questa mattina alle ore 8.04 è atterrato a Fiumicino l’ultimo volo del ponte aereo italiano dall’Afghanistan con 110 persone a bordo. A bordo dell’aereo dell’Aeronautica militare vi erano anche il console Tommaso Claudi, l’ambasciatore Stefano Pontecorvo, Senior Civilian Representative della Nato in Afghanistan, ed i Carabinieri del Tuscania. Ad accogliere gli ultimi arrivati c’era il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, il quale ha voluto ringraziare i Carabinieri, senza i quali non sarebbe stato possibile completare l’evacuazione. Il responsabile della Farnesina, invece, ha voluto ricordare “tutti coloro che hanno lavorato all’evacuazione di 5mila afghani, siamo il primo paese europeo per afghani evacuati”.

Di Maio ha spiegato rivolto un pensiero ai tanti che aspettano di essere evacuati, ma ha spiegato che “non possiamo più agire come abbiamo fatto fino ad oggi con i ponti aerei; l’Italia lavorerà insieme alle Nazioni Unite ed i Paesi limitrofi dell’Afghanistan per dare le stesse possibilità che hanno avuto i cittadini afghani già tratti in salvo. Adesso inizia la fase due”, dice Di Maio. “non è il momento per abbandonare i cittadini afghani, i quali hanno dimostrato una grande voglia di crescere, di cambiare la situazione che stiamo vedendo degenerare in questi giorni”.

Ultime notizie