sabato, 25 Settembre 2021

Afghanistan, Biden conferma ritiro il 31 agosto. Il Pentagono: “Evacuazione totale possibile entro quella data”

"L'obiettivo è di portare via 20mila persone entro la settimana. Porteremo via tutti gli americani che vogliono lasciare il Paese". Lo ha detto l'ammiraglio John Kirby incontrando i giornalisti.

Da non perdere

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha confermato il ritirare le truppe americane dell’Afghanistan entro il 31 agosto. Biden ha dunque respinto le richieste arrivate da parte di alcuni Paesi membri del G7 di prolungare la scadenza oltre la data concordata con i talebani. Non è dato sapere se sulla scelta abbiano influito le minacce di “conseguenze” arrivate già nei giorni scorsi dagli Studenti del Corano.

Solo oggi del resto, durante una conferenza stampa, il portavoce dei Talebani si è soffermato su questo punto, ricordando ancora una volta che la permanenza delle truppe occidentali nel Paese oltre la fine del mese non è era nemmeno tra le ipotesi.

D’altro canto il Pentagono ha fatto sapere di considerare come possibile l’evacuazione di tutti i cittadini statunitensi dall’Afghanistan entro la scadenza fissata da tempo, sebbene quello che sta avvenendo sembra tutt’altro che ben organizzato. “Sul fronte dell’evacuazione continuiamo a fare progressi” ha detto l’ammiraglio John Kirby incontrando i giornalisti. “Diverse migliaia di americani sono già stati evacuati negli Usa e metteremo più basi a disposizione dei rifugiati afghani – ha aggiunto -. L’obiettivo è di portare via 20mila persone entro la settimana. Porteremo via tutti gli americani che vogliono lasciare il Paese”.

Ultime notizie