mercoledì, 22 Settembre 2021

Rischio zona gialla: Sardegna supera soglia per le terapie intensive. Stabile la Sicilia

In ambedue le due regioni l'incidenza dei contagi su 100mila abitanti si attesta rispettivamente a 147,3 e a 140,16, ben oltre la soglia di 50 prevista dai parametri per il cambio di colore.

Da non perdere

I dati del monitoraggio Agenas, relativi al 16 agosto, indicano che la Sardegna ha oltrepassato ormai la soglia massima del 10% per le terapie intensive, soglia critica in base ai nuovi parametri, portandosi all’11% (+1%). Risulta, invece, stabile la situazione in Sicilia dove il tasso di occupazione delle intensive è fermo al 9%.

In ambedue le due regioni l’incidenza dei contagi su 100mila abitanti si attesta rispettivamente a 147,3 e a 140,16, ben oltre la soglia di 50 prevista dai parametri per il cambio di colore. Stabile il Lazio con il 7% delle intensive occupate da pazienti Covid; in crescita dell’1% in Friuli Venezia Giulia e in Piemonte, rispettivamente al 4% e al 2%.

Ultime notizie