mercoledì, 22 Settembre 2021

Nuova Zelanda, primo caso Covid dopo sei mesi: annunciato lockdown nazionale

La Nuova Zelanda torna in lockdown per 7 giorni in seguito alla scoperta di un nuovo caso di Covid-19, il primo in sei mesi.

Da non perdere

La Nuova Zelanda torna in lockdown a seguito della scoperta di un nuovo caso di Covid-19, il primo in sei mesi. Lo ha annunciato questa mattina in diretta la Prima Ministra Jacinda Ardern.

Il caso è stato rilevato a Auckland, che chiuderà tutti i servizi, tranne gli essenziali, per sette giorni. Lockdown anche per la vicina area di Coromandel, dove si era recata la persona infetta. Per il resto del paese le chiusure scendono invece a tre giorni.

Il paziente infetto è un uomo di 58 anni e secondo le autorità è molto probabile che il nuovo caso sia di variante Delta.

“Abbiamo visto cosa può succedere altrove se non prendiamo subito il controllo. Abbiamo solo una possibilità” ha dichiarato Ardern in un discorso nazionale televisivo, definendo il ceppo Delta un “game changer”.

Secondo quanto riferito dai media locali, dopo l’annuncio c’è stato subito un assalto ai supermercati, poiché nessuno si aspettava una chiusura così rapida.

La comunicazione segue a quella di pochi giorni fa in cui si annunciava che per preservare il successo ottenuto nell’ultimo anno contro la pandemia, una riapertura graduale dei confini per i non residenti potrà iniziare solo nel 2022, quando tutti i cittadini saranno vaccinati.

Il programma di vaccinazione è stato infatti avviato a un ritmo abbastanza lento. Allo stato attuale solo il 20% delle persone è completamente vaccinata, mentre il 33% della popolazione ha ricevuto la prima dose.

Ultime notizie