sabato, 18 Settembre 2021

Afghanistan, Salvini commenta la vicenda: “Circa 35mila arrivi via mare”

Salvini parla della situazione di Kabul: "Una disfatta senza precedenti".

Da non perdere

“Abbiamo già registrato circa 35mila arrivi via mare, per non parlare di quelli via terra, e ora la fuga dall’Afghanistan rischia di essere un disastro. L’Italia non può permettersi di accogliere decine di migliaia di persone visto che i centri di accoglienza stanno già esplodendo”.

Il leader chiede che la Comunità internazionale faccia qualcosa perché, spiega, “l’Italia non può essere l’unico centro di accoglienza” e continua, spiegando che si tratta di problemi di diritti civile, e di ripercussione per il Paese. Poi continua attaccando Luigi di Maio, Ministro degli Esteri, polemizzando sulla sua vacanza: “Noi abbiamo chiesto fin da subito la convocazione delle commissioni e del Parlamento. Se c’è una situazione esplosiva, si fa una convocazione urgente anche se è il 17 agosto”. “Dico solo che è doveroso che il Parlamento venga riunito se non ad ore, a giorni”.

Ritorno al potere dei talebani in Afghanistan? “Una disfatta senza precedenti” la chiama Salvini, “una fuga vigliacca e così male organizzata nei modi e nei tempi io non la ricordo. Che senso hanno migliaia di vittime di fronte a una fuga che in 15 giorni riconsegna agli assassini e ai tagliagola il Paese?”.

Ultime notizie