sabato, 18 Settembre 2021

Aggredito mentre passeggia col fidanzato: 22enne preso a pugni si pensa all’omofobia

A preoccupare è l'ipotesi che si tratti di una aggressione per omofobia, a sferrare il pugno in faccia un coetaneo della vittima.

Da non perdere

Un ragazzo di 22 anni, che era con il compagno, è stato colpito con un pugno in faccia la scorsa notte ad Anzio, sul litorale romano. Autore dell’aggressione sarebbe un 23enne di Roma, individuato e fermato dalla Polizia intervenuta sul posto. Poche e frammentarie le informazioni disponibili, ma a destare preoccupazione è l’ipotesi su cui stanno lavorando gli investigatori, quella dell’aggressione omofoba. Le circostanze di quanto avvenuto non sono ancora del tutto chiare sono aggetto di ulteriori approfondimenti.

Ultime notizie