martedì, 21 Settembre 2021

Vetro sfondato e sangue in tutta la casa: 57enne ritrovato senza vita

A dare l'allarme la sorella della vittima, che vive in un appartamenti sullo stesso piano nel palazzo. Disposo dalla Procura il sequestro della salma.

Da non perdere

Quando sono entrati in casa, i poliziotti si sono ritrovati davanti agli occhi una scena raccapricciante: tracce di sangue ovunque, frammenti di una vetrata andata in frantumi, e il corpo senza vita di un 57enne. A chiamare gli agenti sarebbe stata la sorella della vittima, che vive sullo stesso piano del palazzo a Savona, e avrebbe ritrovato per prima il fratello ormai cadavere.

Dalle prime ricostruzioni della Scientifica, si sarebbe trattato di un incidente domestico, il 57enne sarebbe cioè caduto mentre era solo nell’appartamento e si sarebbe ferito mortalmente sfondando la vetrata. Si tratterebbe dunque di un tragico incidente domestico; in ogni caso si tratta di una ricostruzione tutta ancora da confermare. La Procura ha deciso il sequestro della salma e dell’immobile, al fine di eseguire ulteriori accertamenti. Sembra esclusa al momento l’ipotesi del suicidio.

Ultime notizie