sabato, 18 Settembre 2021

Brescia, tragedia della gelosia: strangola la moglie e poi si impicca

La coppia, di origini albanesi, 56 anni lui e 55 lei, è stata trovata senza vita nell'appartamento in cui abita la famiglia, con i tre figli, al momento tutti in vacanza.

Da non perdere

Ci sarebbe la gelosia alla base del probabile omicidio-suicidio scoperto oggi nella zona di Calino, in località di Cazzago San Martino, in provincia di Brescia. La coppia, di origini albanesi, 56 anni lui e 55 lei, è stata trovata senza vita nell’appartamento in cui abita la famiglia, con i tre figli, al momento tutti in vacanza.

E sono stati proprio i figli, non ricevendo risposta alle loro ripetute telefonate, a chiedere l’intervento di Carabinieri e Vigili del Fuoco. Sono stati i pompieri a scoprire nell’abitazione i cadaveri dei due coniugi insieme ad una lettera che spiega il gesto, di cui non è stato diffuso il contenuto.

In base alla prima ricostruzione, l’uomo avrebbe strangolato la donna e poi si sarebbe impiccato. Una tragedia probabilmente originata dalla gelosia dell’uomo nei confronti della moglie.

Ultime notizie