sabato, 18 Settembre 2021

Violenze e aggressioni, da nord a sud anziani soli in balìa dei criminali

Due episodi estremamente diversi fra loro, a Rionero in Vulture e a Genova, ma che riconducono entrambi ad una costante tipica dell'estate: la situazione di solitudine degli anziani, che li rende bersaglio di episodi criminosi.

Da non perdere

Due episodi estremamente diversi fra loro ma che riconducono entrambi ad una costante tipica dell’estate: la situazione di solitudine degli anziani, che li rende bersaglio di episodi criminosi: furti, rapine, aggressioni e botte.

A Rionero in Vulture, in provincia di Potenza, un uomo di 48 anni è stato arrestato dai Carabinieri con le accuse di tentato omicidio e tentata estorsione ai danni di un anziano. In base alla ricostruzione dei militari dell’Arma, l’uomo si è introdotto in casa della vittima utilizzando una scusa per estorcergli denaro. Al rifiuto dell’anziano di consegnare la somma richiesta, l’uomo lo ha colpito ripetutamente con un taglierino alla gola ed alle mani, riportando ferite giudicate guaribili in dieci giorni.

Un altro episodio raccapricciante è accaduto a Genova, dove un anziano è stato picchiato e derubato per mesi da un cittadino straniero che aveva promesso di aiutarlo, perché non più autosufficiente, in cambio di ospitalità. L’episodio è venuto alla luce grazie alla segnalazione di alcuni vicini che avevano notato come l’ospite tenesse in pugno l’anziano. Dopo quattro mesi di indagine gli agenti del nucleo Centro storico della Polizia locale di Genova hanno scoperto quanto accadeva ed hanno salvato l’anziana vittima, denunciando l’aguzzino.
L’anziano aveva accolto in casa lo straniero che si era offerto di aiutarlo ma già dopo qualche giorno il presunto benefattore aveva iniziato a derubarlo, prelevando migliaia di euro dal conto corrente, lo picchiava e aveva trasformato l’abitazione in una centrale di spaccio. Il caso è stato segnalato al medico di base, agli assistenti sociali e al tribunale, mentre l’anziano è stato ricoverato ed è stato nominato un amministratore di sostegno per lui. Il criminale è stato allontanato dall’abitazione e denunciato per furto aggravato, circonvenzione di incapace e lesioni.
Nel corso dell’attività, gli agenti hanno anche aiutato un altro anziano, rimasto solo con il suo pastore tedesco in un appartamento in precarie condizioni, con impianto elettrico e a gas pericolosi. L’anziano e il suo cane sono stati trasferiti in un albergo di Serra Riccò.

Ultime notizie