mercoledì, 22 Settembre 2021

Incendi in Calabria, in fiamme l’Aspromonte: un santuario “quasi isolato”

In Calabria, l'Aspromonte brucia e il santuario della Madonna Polsi è quasi isolato. I pellegrini stanno tornando indietro e la strada per il santuario è stata chiusa dalla Forestale.

Da non perdere

L’Italia continua a bruciare, l’ Aspromonte è in fiamme e il santuario della Madonna Polsi, nel comune di San Luca (Reggio Calabria), è “quasi isolato“. Lo riferisce il Rettore don Tonino Saraco.

Molte auto stanno tornando indietro e centinaia di pellegrini partiti ieri a piedi da Cinquefrondi (Reggio Calabria), stanno facendo la via del ritorno, gli uomini della forestale hanno bloccato la strada al casello, negli ultimi otto chilometri di strada verso il santuario.

“La situazione è difficile, la strada principale è bloccata dalle fiamme, si accede solo da due vie secondarie delle quali una è una mulattiera”, riferiscono i pellegrini.

Purtroppo i cellulari funzionano poco in quella zona e ciò aggrava la difficoltà dei soccorsi.

Ultime notizie