martedì, 21 Settembre 2021

Russia, tubo dell’ossigeno si rompe: 9 pazienti covid morti

Nel reparto di terapia intensiva vi erano ben 71 pazienti al momento dell'accaduto.

Da non perdere

Nel sud della Russia, nell’ospedale della città di Vladikavkaz, sono decedute 9 persone a causa della rottura di un tubo per l’ossigeno.
Soslán Tebiev, il Ministro della Sanità, ha confermato il numero delle vittime ed ha spiegato che erano pazienti con una situazione medica molto critica.
Stando alle prime indagini, pare che nel momento in cui c’è stata la perdita di ossigeno da un tubo in una cisterna interrata, nel reparto di terapia intensiva vi erano ben 71 pazienti.

Ultime notizie