sabato, 25 Settembre 2021

Tokyo2020, 10° posto per la coppia Consonni-Viviani. Le Farfalle volano in finale

Nella ginnastica ritmica, ottima prestazione della squadra italiana che si è qualificata per la finale a otto di domani All Around.

Da non perdere

Sfumano le speranze di medaglie italiane della mattinata affidate al ciclismo. Nella “Madison” maschile, Simone Consonni e Elia Viviani non riescono ad entrare veramente in gara all’IZU Velodrome e chiudono la loro prova al 10° posto nella gara vinta dai campioni del mondo in carica, i danesi Lasse Norman Hansen e Michael Morkov, con 43 punti davanti a Gran Bretagna (Ethan Hayter e Matthew Walls) e Francia (Benjamin Thomas e Donavan Grondin), 40 punti.

Nella ginnastica ritmica, ottima prestazione della squadra italiana che si è qualificata per la finale a otto di domani All Around. Farfalle terze dopo la prima rotazione con le cinque palle: 44.600 punti dietro a Bulgaria (47.500) e Russia (45.750). Terze anche dopo la seconda rotazione con cerchi e clavette collezionando 42.550 punto per un totale di 87.150 punti. In finale, con le posizioni di testa invariate, si ricomincerà tutto da zero.

 dal sito coni.it

Sempre nella ginnastica ritmica, Milena Baldassarri, chiude al sesto posto la finale del concorso individuale di ginnastica ritmica alle Olimpiadi di Tokyo: il miglior risultato di sempre per un’atleta italiana ai Giochi. L’azzurra chiude con il punteggio di 99.625, a solo un punto dal quinto posto della bulgara Boryana Kaleyn. A sorpresa, medaglia d’oro per l’israeliana Linoy Ashram, che ribalta i pronostici della vigilia mettendo i bastoni fra le ruote delle gemelle russe Averina: solo un argento con Dina, seconda, mentre Abrina è quarta. Bronzo alla bielorussa Alina Harnasko.

Nella MaratonaGiovanna Epis, che ha percorso il tracciato di Sapporo in 2:35.09, si è classificata al 32° posto.

Nel karate, categoria +61 kg del Kumite, Silvia Semeraro, nel girone A, ha battuto la giapponese Ayumi Uekusa 4-3 ma è stata sconfitta nel secondo incontro da Sofya Berultseva (KAZ) 1-5 e successivamente da Iryna Zaretska (AZE) 2-3. È tornata a vincere contro Meltem Hocaoglu Akyol (TUR) per 9-4 ma non è bastato per consentirle di accedere alla semifinale.

Ultime notizie