sabato, 25 Settembre 2021

Estate, fine settimana da bollino nero: traffico e code in tutta Italia

Elevato l'afflusso di turisti dal Nord-Europa in direzione delle principali località turistiche; rallentamenti a tratti e code sulle principali arterie italiane. Oltre tre ore di attesa per chi deve imbarcarsi per la Sicilia,

Da non perdere

Weekend all’insegna del traffico intenso in tutta Italia. Da Nord a Sud si registrano code e rallentamenti che rischiano di intralciare i progetti di vacanza, o di rientro, per italiani e stranieri.

All’ingresso in Italia, in Trentino-Alto Adige, è elevato l’afflusso di turisti dal Nord-Europa in direzione delle principali località turistiche italiane. Sull’autostrada del Brennero rallentamenti a tratti per traffico intenso e code in ambedue le direzioni di marcia. Rallentamenti e code anche sulle principali arterie del Trentino-Alto Adige, soprattutto in Val Venosta, Pusteria, Val Gardena e nelle Valli di Fassa e Fiemme.

È di oltre tre ore l’attesa in Calabria per chi deve imbarcarsi per la Sicilia, Villa San Giovanni. Lo rende noto l’Anas secondo cui sull’A2 “Autostrada del Mediterraneo, in avvicinamento allo svincolo di Villa, si segnalano rallentamenti con code”. “Gli incolonnamenti – è detto in una nota dell’Anas – hanno raggiunto i 2 chilometri, tra gli svincoli di Santa Trada e Villa San Giovanni. Al fine di agevolare il flusso del traffico proveniente da nord, è stato chiuso lo svincolo di Villa San Giovanni per il traffico proveniente da Reggio Calabria”.

Sostenuto e costante il flusso di vacanzieri all’aeroporto di Fiumicino. I Terminal 3 ed 1, riaperti dopo 17 mesi di stop per l’emergenza Covid, sono un’immagine di “ripartenza”. Spiccano diversi collegamenti verso le isole italiane e per mete più gettonate dai giovani: Rodi, Corfù, Sharm El Sheikh, Heraklion, Fuerte Ventura, Palma di Maiorca, Mikonos, Zakinthos, Menorca, Santorini, Ibiza, Tenerife.

Ultime notizie