venerdì, 24 Settembre 2021

Tokyo2020: terzo bronzo della giornata nel Karate con Viviana Bottaro

Al Nippon Budokan è iniziata nel migliore dei modi la prima avventura olimpica del karate questa mattina proprio con il kata femminile e con Viviana Bottaro, una delle più forti atlete al mondo.

Da non perdere

Quinta medaglia di oggi e terzo bronzo di giornata per l’Italia a Tokyo2020. Arriva da Viviana Bottaro nella finale nel kata, specialità del Karate, conquistata nel tempio delle arti marziali, il Nippon Budokan.

È iniziata nel migliore dei modi la prima avventura olimpica del karate questa mattina proprio con il kata femminile e con Viviana Bottaro, una delle più forti atlete al mondo. Dopo un un ottimo percorso di qualificazione, che l’ha spedita direttamente in finale per il bronzo contro la statunitense Sakura Kokumai, dove ha conquistato la tanto ambita medaglia olimpica.

Nella fase di qualificazione, Viviana ha chiuso il primo Round a eliminazione in seconda posizione con il risultato di 25.57, dietro solamente all’immensa giapponese Kiyou Shimizu (27.70). I due kata che ha effettuato sono stati Anan-Dai, che le ha dato 25.54 punti, e Chatanyara Kushanku con il quale ha fatto 25.60 punti.

Nel secondo Round, nel quale si sono decisi i finalisti per l’oro e quelli per il bronzo, Viviana ha effettuato il Papuren realizzando 26.46 punti, non abbastanza per battere la giapponese che ha realizzato ancora una volta 27.86. Quello di Viviana resta comunque il terzo miglior risultato tra le sei atlete in gara nel secondo round.

La finale per l’oro se la giocheranno la spagnola Sandra Sanchez Jaime e la giapponese Kiyou Shimizou. Le due atlete fortissime sono state battute entrambe solo una volta in una competizione internazionale, proprio da Viviana Bottaro nella Premier League di Istanbul del 2018.

Ultime notizie