giovedì, 23 Settembre 2021

È morto lo scrittore Antonio Pennacchi: addio al Premio Strega autore di Canale Mussolini

Lo scrittore Antonio Pennacchi è morto all'età di 71 anni. Nel 1955 ha debuttato con "Mammut" e nel 2010 con Canale Mussolini, finalista al Premio Campiello, ha vinto il Premio Strega.

Da non perdere

Lo scrittore Antonio Pennacchi, vincitore del premio Strega 2010 con Canale Mussolini, è morto all’età di 71 anni. Nato a Latina nel 1950, operaio dell’Alcatel Cavi, Pennacchi si è dedicato alla politica prima nelle file del MSI e poi in quelle del Partito marxista-leninista Italiano, mentre tra gli anni ’70 e ’80 ha aderito al PSI, alla CGIL e poi alla UIL.

Nel 1983 si è laureato in Lettere e filosofia per abbracciare poi la carriera di scrittore. Il debutto nel 1995 con “Mammut”, seguito da da “Palude”. Nel 2003 ha pubblicato Il fasciocomunista, ma nel 2010 con Canale Mussolini, finalista al Premio Campiello, ha vinto il Premio Strega. Negli anni successivi ha firmato altri successi fino ad arrivare al 2020, anno in cui è stato pubblicato “La strada del mare”.

Ultime notizie