martedì, 21 Settembre 2021

Palermo, emergenza rifiuti: 300 tonnellate di spazzatura per strada

Cumuli di spazzatura invadono marciapiedi e carreggiate delle auto bloccando la circolazione. È nelle periferie di Borgo Nuovo, Villaggio Santa Rosalia, Bonagia, Falsomiele che si registra la situazione più critica.

Da non perdere

Emergenza rifiuti a Palermo dove interi quartieri sono letteralmente invasi dalla spazzatura non raccolta. La situazione igienico-sanitaria rischia di peggiorare rapidamente viste le temperature vicine ai 40 gradi di questi giorni.

Cumuli di spazzatura invadono marciapiedi e carreggiate delle auto bloccando la circolazione. È nelle periferie di Borgo Nuovo, Villaggio Santa Rosalia, Bonagia, Falsomiele che si registra la situazione più critica.

Si spera che l’ennesimo incontro oggi tra i sindacati e il presidente della Rap Girolamo Caruso possa sbloccare lo stallo. “Toccherò con mano la disponibilità del sindacati nel superare questo nuova emergenza. Al momento per strada ci sono 300 tonnellate di spazzatura non raccolta – dice il presidente – Stiamo già organizzando servizi aggiuntivi con i privati per cercare di aumentare il volume di spazzatura presente per strada. Per il recupero dell’arretrato sarà necessaria la disponibilità dei sindacati. Avevamo sottoscritto un accordo che ci consentiva di svolgere il servizio in modo efficiente. Purtroppo la decisione del consiglio comunale ha creato più di un problema. Una vittoria di Pirro visto che la prossima amministrazione spalmerà i soldi da recuperare non in tre anni, ma in due. Gli extra costi sostenuti dalla Rap dovranno essere pagati con la Tari, lo dice la legge“.

Ultime notizie