giovedì, 23 Settembre 2021

Investiti e uccisi in Vespa, tasso alcolico di 6 volte il limite: arrestato conducente dell’auto

Il conducente, inizialmente ricoverato in stato di choc dopo l'incidente, è stato sottoposto al test alcolemico ed è risultato positivo con un tasso di 3,1 grammi di alcol per litro: sei volte il limite consentito dalla legge.

Da non perdere

Arrestato con l’accusa di omicidio stradale il 23enne di Piacenza che domenica sera ha investito e ucciso due giovani fidanzati in sella ad una Vespa.

Il conducente della Volkswagen Golf, inizialmente ricoverato in stato di choc dopo l’incidente, è stato sottoposto al test alcolemico ed è risultato positivo con un tasso di 3,1 grammi di alcol per litro: sei volte il limite consentito dalla legge. Si trova ora ai domiciliari. I Carabinieri sono ancora all’opera per ricostruire esattamente la dinamica dell’incidente nel quale hanno perso la vita il 30enne Daniele Zanrei e la sua fidanzata 26enne Sonia Tosi, a Zena di Carpaneto, in provincia di Piacenza.

In base alle prime informazioni, l’auto avrebbe tamponato la moto in velocità, trascinando lo scooter per un centinaio di metri, mentre i due fidanzati sono stati sbalzati finendo contro il parabrezza dell’auto.

Ultime notizie