sabato, 18 Settembre 2021

Green Pass, Landini: “Il sindacato non è contrario, ma no a licenziamenti per chi non ce l’ha”

Maurizio Landini, segretario generale della Cgil, ha spiegato che "non c'è nessuna contrarietà del sindacato al green pass nelle aziende, ma niente sanzioni e licenziamenti per chi non ce l'ha".

Da non perdere

Maurizio Landini, segretario generale della Cgil, ha spiegato che “non c’è nessuna contrarietà del sindacato al green pass nelle aziende, ma niente sanzioni per chi dice no. Il sindacato è a favore del fatto che le persone si vaccinino e sta raccomandando ai lavoratori di farlo”.
In tutto questo però, secondo Landini, non si deve pensare a fare un vero e proprio discrimine: non si può licenziare o demansionare chi non ce l’ha. La soluzione per questi dipendenti potrebbe essere l’utilizzio dello smart working. In ogni caso un provvedimento obbligatorio ha bisogno di una legge: la responsabilità è del governo e non può essere scaricata su accordo fra le parti sociali.

Ultime notizie