giovedì, 16 Settembre 2021

Grecia, dilagano gli incendi: le temperature non scendono si teme per i prossimi giorni

Temperature in aumento, la Grecia nella morsa degli incendi. Sedici persone ricoverate per problemi respiratori.

Da non perdere

Dopo gli incendi che hanno attanagliato la Sicilia e la Sardegna, la Grecia è sotto attacco. La Grecia scotta, le temperatura negli ultimi giorni hanno raggiunto i 43°C. Il Paese, continua, dunque, a essere afflitto da una “storica ondata di caldo”, gli incendi, a causa della siccità, dilagano sul territorio. I vigili del fuoco sono all’opera per spegnere i vari incendi creati in alcune aree del Paese.

Al momento, sono 16 le persone ricoverate in ospedale nella penisola del Peloponneso a causa di problemi respiratori, mentre numerose abitazioni, nella cittadina di Egion sono state rase al suolo dalle fiamme. Secondo quanto riferito dalla protezione civile, gli incendi sono sotto controllo, il rischio di nuovi roghi resta, però, elevato.

Continuano a salire le temperature, tra domani e martedì è atteso un nuovo picco, anche durante la notte si potrebbero raggiungere 30°C nei centri urbani. Limitate il più possibile le attività all’aperto, questa è stata la raccomandazione fatta dal ministero del Lavoro.

Oltre il caldo non danno tregua le scosse di terremoto che stanno colpendo le isole del Dodecanneso, nell’Egeo sud orientale. Questa mattina, è stata registrata la scossa più violenta, una magnitudo 5,3. Nessun danno a persone o strutture.

Ultime notizie